Oftal Torino Oftal Torino Oftal


Aiutaci ad aiutare




Come? Segnando nell'apposito modulo il codice fiscale dell'associazione


94020940022

Lourdes


Mensile dell'OFTAL

Per iscriverti compila il vaglia postale con: c.c.00253138

La nostra storia
Chi siamo

Cos’è l’OFTAL?

E’ un’associazione che nasce da una fervente idea di Monsignor Alessandro Rastelli. Nel 1911, di ritorno dal suo primo pellegrinaggio a Lourdes (fatto come ringraziamento per un incidente che aveva subìto e che normalmente avrebbe dovuto essergli fatale), sente nascere dentro di sé la necessità di tornarci al più presto, accompagnando altre persone bisognose sia nel corpo che nello spirito.. e già l’anno dopo, nel maggio del 1912, ci ritorna con il primo malato.

Dopo svariate vicissitudini, nel 1932, la Conferenza Episcopale decide di "dividere" la sezione Piemontese in due parti: una per l’Arcidiocesi di Torino e l’altra per quella di Vercelli, con l’accordo che quest’ultima si costituisca in Opera Piemontese Trasporto Ammalati a Lourdes (OPTAL), anche se si trasformò praticamente subito in Federativa (OFTAL) e sarà questa che si estenderà, col tempo, dovunque sia richiesta dai rispettivi vescovi, in gran parte del territorio nazionale.

Il 1932 vede, comunque, il primo “treno OFTAL” diretto a Lourdes, con quote minime, atte a favorire i malati più bisognosi, e già l’anno dopo un treno non basta più: oggi sono diventati oltre venti ogni anno.

L'OFTAL a Torino

Diverse persone provenienti da Torino e dalla provincia sono stati validissimi collaboratori della prima ora di Mons. Rastelli. Francesco Fasano risulta tra i cofondatori dell’Opera e attivo sin dal 1923; Giacinto Navone, attivo già dal 1927, e come lui tanti altri.

Nel 1957, dopo 30 e più anni in sordina, a novembre, una solenne S. Messa in San Filippo, celebrata dal Cardinal Fossati, vede riunita tutta l’Oftal di Torino, i responsabili della Sede Centrale e di altre Associazioni Diocesane.

Lo stesso Arcivescovo benedice il nuovo labaro: da quel momento siamo parte delle Associazioni Ecclesiali della Arcidiocesi di Torino.

Presidente di quel periodo Alberto Gamba, altra figura di spicco nel panorama Oftal dell’epoca.

Nel corso di oltre sessanta anni, tante persone ci hanno guidato e ci sono state amiche e compagne.

Siamo cresciuti insieme, aiutandoci l’un l’altro e siamo riusciti a creare un ambiente familiare allargato, fatto di persone che hanno piacere di ritrovarsi volentieri nel corso dell’anno e che riescono, sotto l’egida oftaliana, ad essere una grande comunità.